Come sono diventato amico di una escort di Bologna

Ciao! Se stai leggendo questo annuncio è perché sei interessato alla mia storia e ti avviso subito: è una storia molto particolare e ricca di dettagli.

Allora, per iniziare mi chiamo Stefano e vivo a Bologna.

Come ben si sa, questa è una grande città, ma qui esistono ancora molti pregiudizi nei confronti del sesso, delle escort o della libertà sessuale in generale: la situazione è, insomma, simile a quella del resto d’Italia.

Anna: una escort come amica

Da tempo volevo incontrare una escort, ma non riuscivo a farlo, vuoi per mancanza di denaro o di tempo, o per timidezza mia. Così sono andato sul web a visitare i siti d’incontri e ho avuto modo di stringere un’amicizia con una escort di Bologna.

In realtà abbiamo iniziato a parlare molto blandamente e ho chiesto un po’ di informazioni, ma piano-piano la nostra amicizia è diventata più stretta e abbiamo scoperto di avere molte cose in comune, così ci siamo prefissati l’obiettivo d’incontrarci da qualche parte nella grande città e parlare un po’ amichevolmente, anche se poi entrambi sapevamo che l’incontro non sarebbe stato così amichevole.

L’incontro con la mia accompagnatrice a Bologna

sesso con amica accompagnatrice a bolognaCon la mia amica di Bologna ci siamo incontrati vicino la stazione e abbiamo camminato un po’ per il centro storico.

Avevamo molto da parlare entrambi e l’atmosfera non è mai diventata davvero tesa, l’incontro nella realtà è sempre molto diverso rispetto a come lo avevo pensato nelle mie fantasie prima di venire a incontrarmi con Anna (è così che si chiama). Insomma, abbiamo parlato un po’ e abbiamo deciso di andare insieme in un locale non molto lontano dal centro.

Dopo la parlata, lei mi ha chiesto di accompagnarla a casa (abita in periferia di Bologna, perciò per arrivarci abbiamo dovuto prendere l’autobus) e durante la strada ho cercato di mantenere alta la tensione sessuale e una volta arrivati sul posto è successo.

Tanto sesso con la mia amica escort Anna

Prima ci siamo baciati appassionatamente per qualche minuto, con l’intenzione di conoscerci meglio, un po’ come delle vere e proprie star, e li l’atmosfera si è fatta ancora più calda e accogliente: mettevo le mani un po’ ovunque, sui seni, sull’interno-coscia, in mezzo alle gambe e così via.

E anche Anna non era da meno e metteva in mostra le proprie capacità. Prima di passare al sesso classico, ho avuto modo di ammirare la sua esperienza nel campo del sesso orale, cosa che mi ha fatto davvero godere! Non era la mia prima volta e ho saputo resistere tanto quanto bastava per unirmi con lei in pose provocanti dopo, anche se ammetto che era davvero dura.

Così dopo ci siamo spogliati a vicenda del tutto, e l’ho penetrata: fare sesso con una ragazza così smaliziata e disinibita è stato davvero incredibile per me, e ancora mi eccito al solo pensiero di lei che si muove ritmicamente, io che le stringevo i seni… Insomma, è stata una vera favola, mi sono sentito appagato sessualmente come non mai!

Dopo abbiamo dormito insieme e me ne sono andato solo di mattina, sicuro che l’avrei rivista di nuovo.

Sesso occasionale nella tua zona? Migliaia di persone ti stanno aspettando!

ISCRIVITI GRATIS